Da sempre spiaggia d'elezione dei salernitani più intraprendenti, Erchie è oggi un minuscolo, ridente villaggio che si inerpica lungo le pendici della Costiera Amalfitana in una piacevole ed ininterrotta serie di villette discretamente nascoste dietro curati giardini.

Il paese nacque come abbazia benedettina (poi restaurata nel 1966), che attirò un certo numero di residenti, fino alla devastazione operata da una scorreria saracena nel 1154, inseguito alla quale venne abbandonato.

Nel 1451, l'Abbazia fu soppressa da Papa Nicola V, e la zona passò sotto dominio salernitano, iniziando un lento ripopolamento.

Erchie si offre all'abbraccio dell'azzurro mare della Costiera su due piccole ed eleganti spiaggette di sabbia, divise da una lingua di roccia. Fino a pochi anni fa, era possibile passare dall'una all'altra attraverso una fenditura, oggi murata.

 

 

Solo all'Hotel Olimpico

  • Accesso gratuito alla spiaggia e alla piscina
  • Parcheggio gratuito
  • Navetta gratuita per il porto e la stazione di Salerno